Esplora contenuti correlati

La politica di coesione 2021-2027

La programmazione strategica del ciclo 2021-2027 risponde a diversi regolamenti europei e specifiche norme nazionali. A luglio 2022 è stato approvato dalla Commissione Europea l’Accordo di Partenariato dell’Italia. L’attuazione dell’Accordo prevede l’adozione di Programmi europei a titolarità di Amministrazioni centrali e regionali.

A livello nazionale il quadro di riferimento è in fase di definizione avanzata in coerenza con i contenuti del Piano nazionale per la ripresa e la resilienza (PNRR) in vista della progressiva approvazione di Piani e Programmi di fonte nazionale. La politica di coesione è infatti finanziata da risorse di fonte nazionale ed europea. 

L’attuazione dei programmi 2021-2027 vede la parziale sovrapposizione anche con l’attuazione degli interventi straordinari legati alla Strategia per il contrasto all’emergenza Covid-19 con le politiche di coesione definita nel corso del ciclo 2014-2020.

In prospettiva i dati relativi ai singoli progetti finanziati dalla politica di coesione 2021-2027 alimenteranno il Sistema Nazionale di Monitoraggio da cui sarà possibile avere informazioni sul relativo stato di attuazione e saranno dinamicamente navigabili sul portale nazionale OpenCoesione

Torna all'inizio del contenuto