Esplora contenuti correlati

Sintesi dei lavori

L’incontro del Comitato tecnico aree interne del 10 dicembre 2020 si è svolto in videoconferenza alla presenza del Ministro per il Sud e la Coesione territoriale, oltre che delle Amministrazioni centrali e regionali che compongono il Comitato.

Il Ministro per il Sud e la coesione territoriale ha aperto i lavori sottolineando l’importanza del lavoro svolto e ringraziando tutti coloro (Dipartimento per le Politiche di Coesione, Agenzia per la Coesione Territoriale, Regioni, Amministrazioni locali, Invitalia) che, negli ultimi mesi, hanno permesso una robusta accelerazione all’implementazione della Strategia nazionale per le aree interne.

In merito alla nuova programmazione, è stata rimarcata la forte attenzione del Governo su questo tema ed il Ministro per il Sud e la coesione territoriale ha informato circa la volontà di avviare un percorso che porterà ad individuare almeno due nuove Aree per Regione con risorse nazionali specificatamente dedicate ai settori scuola, mobilità, salute e connettività. Inoltre, sarà riservata una quota premiale per le strategie già approvate, al fine di rafforzare gli interventi e le azioni necessarie per l’avanzamento degli interventi programmati. È stata sottolineata la volontà di rafforzare la Strategia Nazionale della quale, in un processo di maggior semplificazione, verranno comunque salvaguardati i principi fondanti come il rispetto dei vincoli associativi, la definizione e il ruolo del un sindaco referente, il coinvolgimento degli attori locali.

Nel corso dei lavori è stato dato conto dei seguenti aggiornamenti:

  • 70 aree interne hanno chiuso il percorso di approvazione della propria strategia. Il valore complessivo delle strategie approvate ammonta a 1,142 miliardi di Euro;
  • 41 Accordi di programma quadro sono stati sottoscritti;
  • 64 Aree hanno assolto il requisito associativo.

In chiusura dell’incontro, è stata comunicata la valutazione positiva da parte del CIPE della richiesta di proroga del termine per la stipula degli Accordi di programma quadro al 30 giugno 2021 ed approvata la Strategia dell’area Marmo Platano (Regione Basilicata), che ha concluso il proprio percorso di condivisione con il Comitato tecnico aree interne.

Torna all'inizio del contenuto