Esplora contenuti correlati

Strategie tematiche e territoriali

L’orientamento di merito delle politiche di coesione è in gran parte definito in sede di impostazione dei documenti strategici di inquadramento di ciascun ciclo di programmazione. Sia all’interno di essi che in sede di definizione di ulteriori dispositivi dedicati attraverso norme o accordi inter istituzionali, alcuni ambiti di intervento specifico assumono ulteriore valenza e significato strategico e operativo.

Nella presente sezione, si riportano le strategie tematiche, territoriali e gli strumenti speciali di sostegno nel Mezzogiorno, che maggiormente danno corpo, o accompagnano, con ulteriori risorse, gli obiettivi della coesione, secondo la seguente ripartizione:

  • strategie e strumenti territoriali, che riguardano iniziative indirizzate al sostegno dei percorsi di sviluppo e benessere di territori specifici (quindi di una particolare area geografica e della sua comunità) con l’obiettivo di rafforzarne l’identità economica e sociale e quindi anche il protagonismo e responsabilità nelle scelte d’intervento;
  • strategie e strumenti tematici, che riguardano aggregazioni tematiche trasversali con la funzione di coordinare gli sforzi per consentire il progredire dell’innovazione nel processo di sviluppo complessivo conferendo, al tempo stesso, elementi al sistema economico sociale capaci di assorbire in tempi rapidi il manifestarsi di shock esogeni attutendone le conseguenze. A questo insieme di interventi appartengono anche le azioni in grado accrescere e innovare il capitale sociale che, nel caso italiano, è particolarmente rappresentato dalle potenzialità presenti all’interno del terzo settore;
  • strumenti speciali per imprese e lavoro al Sud, che riguardano misure e strumenti per favorire l’occupazione e lo sviluppo del sistema imprenditoriale, contribuendo in modo trasversale agli obiettivi della coesione.
Torna all'inizio del contenuto